Il patto perduto

12,00

Come la Valtellina nel 1512 si unì ai Grigioni

  • Marco Foppoli
  • 128 pagine
  • romanzo storico, tra finzione e realtà

Per secoli storici e ricercatori si sono affannati nella ricerca di un documento misteriosamente scomparso dagli archivi. Per alcuni addirittura non è mai esistito. La storia lo ha chiamato “il patto di Teglio”, un accordo in cui, nel 1512, valtellinesi e grigioni avrebbero stabilito le condizioni dei loro rapporti politici. Sempre negato dai reti, perché avrebbe fatto della Valtellina non una “terra soggetta”, ma “confederata” alle Tre Leghe, sostenuto invece dai valtellinesi, il “patto di Teglio” è spunto ancora oggi di un intenso dibattito tra gli storici dei due versanti delle Alpi. Ne “Il patto perduto” Marco Foppoli, esperto di storia valtellinese, ci conduce con affettuosa ironia a quel giorno lontano per vedere come siano andate ‘realmente’ le cose. Forse, magari… chissà…

18App CartaDelDocente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del docente

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il patto perduto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dimensioni 14 × 21 cm
autore

formato

illustrato

b/n

pagg

ISBN

9788887584165

Bonus cultura

Articolo acquistabile con 18App e Carta del docente